Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/async-js-and-css/functions.php on line 172

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2159

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2163

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 2813

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/wcp-openweather/agp-core/classes/persistence/session/Agp_SessionAbstract.class.php on line 10

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 321

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 335

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 361

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 373

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/extensions/customizer/extension_customizer.php on line 392

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/async-js-and-css/functions.php:172) in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-includes/functions.php on line 6013

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/async-js-and-css/functions.php:172) in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/wcp-openweather/classes/UserOptions.class.php on line 90

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-content/plugins/async-js-and-css/functions.php:172) in /homepages/18/d613122538/htdocs/Sito TWN/TheWebNews1/wp-includes/feed-rss2.php on line 8
The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale https://thewebnews.it Testata Giornalistica, Portale d’informazione delle notizie on line per tutte le province di Agrigento, Palermo, Catania, Trapani, Ragusa, Messina, Siracusa, Enna e Caltanissetta. Tue, 20 Feb 2018 09:34:32 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.3.1 https://thewebnews.it/wp-content/uploads/2016/05/cropped-TWN-32x32.png The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale https://thewebnews.it 32 32 Favara – il consigliere Giuseppe Nobile candidato alla Camera dei Deputati https://thewebnews.it/2018/02/02/favara-consigliere-giuseppe-nobile-candidato-alla-camera-dei-deputati/ Fri, 02 Feb 2018 16:20:46 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5899 Alle nazionali del 4 marzo concorre alla Camera dei Deputati il Consigliere Comunale Giuseppe Nobile Alle elezioni per la formazione del nuovo Governo tra le file della lista “Civica Popolare” del Ministro della Salute in carica, Beatrice Lorenzin, ci sarà anche il nome del Consigliere Comunale di Favara, Giuseppe Nobile. Per sostenere gli interessi degli […]

L'articolo Favara – il consigliere Giuseppe Nobile candidato alla Camera dei Deputati sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Alle nazionali del 4 marzo concorre alla Camera dei Deputati il Consigliere Comunale Giuseppe Nobile

Alle elezioni per la formazione del nuovo Governo tra le file della lista “Civica Popolare” del Ministro della Salute in carica, Beatrice Lorenzin, ci sarà anche il nome del Consigliere Comunale di Favara, Giuseppe Nobile.

Per sostenere gli interessi degli abitanti della Città dell’Agnello Pasquale, Nobile è il secondo iscritto per la circoscrizione di Agrigento. Una figura nuova quella di Nobile, che potrà incentrare il focus sulle questioni locali anche a livello nazionale. Il Consigliere ha dichiarato di voler portare il suo impegno in Parlamento per esser partecipe di un importante turn over delle figure politiche che amministrano il nostro paese. Numerose le problematiche di cui si è fatto carico per Favara.

Un impegno non da poco per il Consigliere che vuole portare in campo nuove prospettive per riavvicinare gli elettori alla politica. << Nonostante il malcontento e la grave crisi istituzionale – ha dichiarato Nobile – dobbiamo instaurare nuovi rapporti con gli elettori, basati sulla credibilità e la serietà politica per cominciare a ridare benessere ai cittadini>>.

L'articolo Favara – il consigliere Giuseppe Nobile candidato alla Camera dei Deputati sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Girgenti Acque – ripristinato acquedotto Tre Sorgenti https://thewebnews.it/2018/01/27/girgenti-acque-ripristinato-acquedotto-tre-sorgenti/ Sat, 27 Jan 2018 11:11:04 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5896 Dopo i lavori all’acquedotto Tre Sorgenti, la società di distribuzione idrica fa sapere che l’erogazione dell’acqua sarà ripristinata a breve Numerosi ed imparagonabili disagi dei cittadini nei comuni dell’agrigentino, dopo oltre venti giorni a secco d’acqua. La società di distribuzione idrica Girgenti Acque ha comunicato che il guasto al Tre Sorgenti è stato risolto. Nei […]

L'articolo Girgenti Acque – ripristinato acquedotto Tre Sorgenti sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Dopo i lavori all’acquedotto Tre Sorgenti, la società di distribuzione idrica fa sapere che l’erogazione dell’acqua sarà ripristinata a breve

Numerosi ed imparagonabili disagi dei cittadini nei comuni dell’agrigentino, dopo oltre venti giorni a secco d’acqua. La società di distribuzione idrica Girgenti Acque ha comunicato che il guasto al Tre Sorgenti è stato risolto. Nei comuni di Naro, Campobello di Licata, Castrofilippo, Grotte e Racalmuto, da ieri sera è iniziato l’approviggionamento di rifornitura dei serbatoi comunali.

Le cisterne comunali dovranno raggiungere i livelli ottimali di approvigionamento, data la totale assenza di acqua da più di venti giorni. La lunga attesa dei cittadini che pagano continui disservizi e funzionalmento a singhiozzo dovrebbe trovare a breve un termine.

Di certo continuano però i problemi per la Girgenti Acque, dato che in alcune zone ad Agrigento il sindaco ha emesso un’ordinanza con la quale comunica l’utilizzo dell’acqua del rubinetto solo per esigenze igieniche  e non alimentari. Nel dettaglio le zone di Agrigento interessate al disagio sono: Via Toscana N° 4 e 10, Via Cremona N° 8 e 18, Via  Di Salvo N° 27 – 37/E – 41/D – 39, Via Fiume Verdura N° 18.

Ad Agrigento è così sospesa l’erogazione dell’acqua finche i parametri microbiologici non saranno rientrati nella norma. Intanto Girgenti Acque ha fatto sapere che sono già in atto i lavori per la risoluzione di questo ennesimo problema.

 

L'articolo Girgenti Acque – ripristinato acquedotto Tre Sorgenti sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Porto Empedocle – continui nuovi sbarchi e clandestini abbandonati https://thewebnews.it/2018/01/23/porto-empedocle-continui-nuovi-sbarchi-clandestini-abbandonati/ Tue, 23 Jan 2018 14:43:14 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5893 Il mare si placa ed ecco che arrivano nuovi clandestini che appena sbarcano vengono lasciati a vagabondare in cerca di fortuna Continua sempre la stessa storia, dalla delegazione di Mareamico di Agrigento ci giunge notizia dei continui sbarchi di clandestini non appena il mare si placa. I disperati arrivano dalla Tunisia, sbarcano a Lampedusa e […]

L'articolo Porto Empedocle – continui nuovi sbarchi e clandestini abbandonati sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Il mare si placa ed ecco che arrivano nuovi clandestini che appena sbarcano vengono lasciati a vagabondare in cerca di fortuna

Continua sempre la stessa storia, dalla delegazione di Mareamico di Agrigento ci giunge notizia dei continui sbarchi di clandestini non appena il mare si placa. I disperati arrivano dalla Tunisia, sbarcano a Lampedusa e quando la piccola isola arriva al collasso vengono trasferiti dopo il formale riconoscimento. Vengono trasportati con una nave di linea in direzione terraferma.

Il porto di Porto Empedocle vede sbarcare decine e decine di disperati. I profughi vengono “accolti” con un sacchetto contenente un panino ed un frutto, gli viene consegnato il foglio di via, valido per sette giorni, per poi essere praticamente abbandonati sulla banchina.

Gli immigrati vengono così lasciati da soli a girovagare di notte. Attraversano a piedi la strada statale con il costante pericolo per se stessi e gli automobilisti. Tentano poi così di percorrere i quindici chilometri necessari a raggiungere la stazione ferroviaria di Agrigento. Senza alcun controllo e senza nessuna guida aspettano l’alba per prendere il primo treno che li porterà a Palermo per poi proseguire per l’Europa.

Fonte – Mareamico Agrigento

L'articolo Porto Empedocle – continui nuovi sbarchi e clandestini abbandonati sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Lentini – fermati tre ragazzi intenti a lanciare sassi da un palazzo contro le autovetture in corsa https://thewebnews.it/2017/11/18/lentini-fermati-tre-ragazzi-intenti-lanciare-sassi-le-autovetture-corsa/ Sat, 18 Nov 2017 09:44:44 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5883 La GdF di Siracusa ha posto in stato di fermo tre minorenni intenti a lanciare sassi da un palazzo abbandonato Nella giornata di ieri a Lentini nella centralissima Via Etnea gli uomini della Guardia di Finanza hanno fermato tre ragazzi di 13, 15 e 16 anni. I minori approfittando di un palazzo abbandonato in costruzione, […]

L'articolo Lentini – fermati tre ragazzi intenti a lanciare sassi da un palazzo contro le autovetture in corsa sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
La GdF di Siracusa ha posto in stato di fermo tre minorenni intenti a lanciare sassi da un palazzo abbandonato

Nella giornata di ieri a Lentini nella centralissima Via Etnea gli uomini della Guardia di Finanza hanno fermato tre ragazzi di 13, 15 e 16 anni. I minori approfittando di un palazzo abbandonato in costruzione, si dilettavano a lanciare sassi da un palazzo contro le auto di passaggio. L’intervento degli agenti è avvenuto dopo aver individuato la strana presenza di massi sulla strada. I ragazzi, infatti, operavano nascondendosi sul tetto e lanciando le pietre sulle auto in corsa.

Diverse volte in passato i ragazzi erano stati fermati dagli agenti proprio mentre cercavano di lanciare i resti della palazzina in costruzione. La Guardia di Finanza ha scongiurato diverse volte che le azioni dei ragazzi potessero avere conseguenze ben più gravi.

A tal proposito il Prefetto dott. Giuseppe Castaldo ha richiesto alle forze di polizia un più ampio contesto di sicurezza. Per potere provvedere all’attuazione di piani di coordinamento per la garanzia dell’inclumità pubblica.

L'articolo Lentini – fermati tre ragazzi intenti a lanciare sassi da un palazzo contro le autovetture in corsa sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Topi morti all’Ospedale Maggiore sulla notizia diffusa da giornali online interviene l’Asp https://thewebnews.it/2017/09/28/topi-morti-allospedale-maggiore-sulla-notizia-diffusa-giornali-online-interviene-lasp/ Thu, 28 Sep 2017 09:39:32 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5877 Sulla notizia della presenza di topi morti all’Ospedale Maggiore interviene l’Asp per moderare la diffusione di bufale su giornali online Non sono poche le piattaforme di testate online che pur attirare l’attenzione non accertano sulle fonti delle notizie pubblicate. In questi giorni su un giornale digitale era stata diffusa la notizia della presenza di topi […]

L'articolo Topi morti all’Ospedale Maggiore sulla notizia diffusa da giornali online interviene l’Asp sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Sulla notizia della presenza di topi morti all’Ospedale Maggiore interviene l’Asp per moderare la diffusione di bufale su giornali online

Non sono poche le piattaforme di testate online che pur attirare l’attenzione non accertano sulle fonti delle notizie pubblicate. In questi giorni su un giornale digitale era stata diffusa la notizia della presenza di topi moriti all’Ospedale Maggiore.

L’Asp di Ragusa con comunicato ufficiale pervenuto presso la nostra redazione ha precisato però che si tratterebbe di una madornale bufala. L’articolo presenta foto risalenti al periodo tra aprile e luglio, riferite alle cucine dell’ospedale di Modica. In merito però, il direttore sanitario di Modica, il dottor Pietro Bonomo ha affermato: «In riferimento a quanto pubblicato su un sito online si precisa che presso la cucina dell’ospedale di Modica, da luglio scorso sono iniziati lavori di miglioramento igienico sanitario. Questi continueranno fino a completamento di quanto necessario secondo le prescrizioni dei NAS di Ragusa. Si precisa, inoltre, che il nuovo sistema di derattizzazione, non consente ai topi di uscire dalla trappola. Appare pertanto inverosimile quanto riportato nelle foto. In data odierna è stata effettuata ispezione congiunta tra il Direttore Sanitario dell’Ospedale, il Direttore Amministrativo del P.O. e il Facility Management che conferma quanto sopra.

Contattata la ditta BSF di Caltanissetta, che attualmente gestisce il servizio di derattizzazione, ha confermato che, dall’aprile scorso ad oggi, nessun topo è stato catturato all’interno della cucina.

Nessuna segnalazione è stata effettuata dagli operatori della cucina sulla presenza di topi vivi o morti all’interno della stessa. Pertanto l’’ASP si riserva di approfondire le notizie apparse su diversi quotidiani. Intraprendere segnalazioni qualora emergesse che le foto potrebbero essere frutto solo di fotomontaggio e i fatti in questione fossero speculazioni da parte di dipendenti e/o ignoti finalizzati alla delegittimazione della Istituzioni e di chi le rappresenta.

Alla luce di quanto sopra, si può affermare che tale problematica, alla data odierna, non sussiste».

 

L'articolo Topi morti all’Ospedale Maggiore sulla notizia diffusa da giornali online interviene l’Asp sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Canicattì-controllo della Gdf in un noto locale, trovati 9 lavoratori in nero https://thewebnews.it/2017/09/01/canicatti-controllo-della/ Fri, 01 Sep 2017 10:07:40 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5871 Dalle indagini delle Fiamme Gialle, in un noto locale della movida canicattinese sono stati trovati diversi lavoratori in nero Diverse e numerose le indagini della GdF mirate ad identificare datori di lavoro in nero. Nello specifico, in un noto locale della movida canicattinese sono stati nove i lavoratori irregolari. Suddivisi tra camerieri, addetti al bar […]

L'articolo Canicattì-controllo della Gdf in un noto locale, trovati 9 lavoratori in nero sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Dalle indagini delle Fiamme Gialle, in un noto locale della movida canicattinese sono stati trovati diversi lavoratori in nero

Diverse e numerose le indagini della GdF mirate ad identificare datori di lavoro in nero. Nello specifico, in un noto locale della movida canicattinese sono stati nove i lavoratori irregolari. Suddivisi tra camerieri, addetti al bar e in cucina, i lavoratori non avevano alcun contratto. La mancata documentazione da presentare presso l’Ispettorato provinciale del Lavoro, comporta la mancanza di diritti e tutela per gli assunti. Senza contare il fatto che con il lavoro in nero vengono a mancare quei diritti previdenziali e contributivi che invece spettano ai lavoratori con regolare contratto.

All’interno del locale ben oltre il 20% del personale assunto non era in regola, gli uomini della GdF hanno così proceduto alla segnalazione del caso presso l’Ispettorato locale.

Le indagini del caso rientrano all’interno di tutto un vasto programma di lotta alle assunzioni illegali.

“La particolare attenzione che la Guardia di Finanza riserva al comparto è finalizzata alla tutela dell’economia legale e del libero mercato a favore delle imprese rispettose delle regole e dei cittadini onesti” è quanto si legge dai comunicati ufficiali.

L'articolo Canicattì-controllo della Gdf in un noto locale, trovati 9 lavoratori in nero sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Miss Italia – Gloria Marotta arriva alla finale regionale di Noto https://thewebnews.it/2017/08/22/miss-italia-gloria-marotta-arriva-alla-finale-regionale-noto/ Tue, 22 Aug 2017 14:22:47 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5865 Tra le finaliste del concorso di bellezza nazionale che si svolgerà questa sera a Noto, arriva la favarese Gloria Marotta Fascino e beltà le caratteristiche ricercate per la futura più bella d’Italia. A concorrerre questa sera per la finale regionale in Sicilia che si svolgerà a Noto, in Piazza Municipio, ci saranno la bellezza e […]

L'articolo Miss Italia – Gloria Marotta arriva alla finale regionale di Noto sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Tra le finaliste del concorso di bellezza nazionale che si svolgerà questa sera a Noto, arriva la favarese Gloria Marotta

Fascino e beltà le caratteristiche ricercate per la futura più bella d’Italia. A concorrerre questa sera per la finale regionale in Sicilia che si svolgerà a Noto, in Piazza Municipio, ci saranno la bellezza e il talento della giovane di Favara, Gloria Marotta.

Gloria, 20 anni, ed una passione innata per la musica, in particolare il canto, ha già vinto la fascia di Miss Tricologica in una delle tappe del concorso.

20883088_1360244480759476_8184352430047028795_nLa finale di Sicilia si terrà questa sera a Noto, in Piazza Municipio, le bellezze scelte in questa serata speciale parteciperanno poi alle selezioni di Jesolo.

“E’ il mio sogno fin da bambina” – ha affermato Gloria – “Miss Italia per me racchiude emozioni uniche e speciali che insieme al canto mi fanno sentire viva”. In attesa di questa serata speciale un forte in bocca al lupo a Gloria da parte di tutta la redazione.

 

L'articolo Miss Italia – Gloria Marotta arriva alla finale regionale di Noto sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Catania-GdF arresta nigeriano per traffico di esseri umani e maltrattamenti https://thewebnews.it/2017/07/19/catania-gdf-arresta-nigeriano-traffico-esseri-umani-maltrattamenti/ Wed, 19 Jul 2017 16:11:40 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5860   Durante lo sbarco del 14 e 15 luglio la GdF arresta nigeriano per traffico illecito di esseri umani e violenza Il nigeriano Sule Sami (classe 1995) è stato incarcerato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’uomo sarebbe arrivato sul barcone tratto in salvo dalla Guardia Costiera il 14 luglio. E’ stato posto in seguito […]

L'articolo Catania-GdF arresta nigeriano per traffico di esseri umani e maltrattamenti sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
 

Durante lo sbarco del 14 e 15 luglio la GdF arresta nigeriano per traffico illecito di esseri umani e violenza

Il nigeriano Sule Sami (classe 1995) è stato incarcerato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’uomo sarebbe arrivato sul barcone tratto in salvo dalla Guardia Costiera il 14 luglio. E’ stato posto in seguito in stato di fermo.

Le indagini avviate dalla Procura hanno fatto emeergere, dalle dichiarazioni di alcuni testimoni, che il nigeriano Sami avrebbe collaborato con trafficanti libici. Il compito affidato all’uomo era quello di sovegliare i migranti durante il loro alloggio presso la Safe House in Libia.

Gli uomini della Guardia di Finanza di Catania hanno collaborato al caso insieme alla Polizia di Stato. Dalle indagini sono emerse testimonianze sui trafficanti. Quest’ultimi, infatti, avrebbero sfruttato la manodopera dei migranti per delle costruzioni edilizie. Il nigeriano Sule sarebbe stato, tra l’altro, autore di violenze fisiche nei confronti dei migranti schiavizzati. Testimoni raccontano di aver subito bastonare e cinghiate dal nigeriano.

Sarà adesso l’Autorità Giudiziaria ad occuparsi del caso.

L'articolo Catania-GdF arresta nigeriano per traffico di esseri umani e maltrattamenti sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Caldo e afa – come combattere al meglio le ondate di calore https://thewebnews.it/2017/06/21/caldo-e-afa-come-combattere-al-meglio-le-ondate-di-calore/ Wed, 21 Jun 2017 14:11:07 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5849 L’Asp di Ragusa in un vademecum pubblicato dall’Azienda spiega come vincere caldo e afa, consigli per anziani e diabetici Ormai l’estate è veramente arrivata portando con se sole cocente e pericolo malori. L’Asp di Ragusa ha attivato in accordo con le linee guida dell’Assessorato alla Salute un “Piano Sanitario Locale di Prevenzione degli Effetti Nocivi […]

L'articolo Caldo e afa – come combattere al meglio le ondate di calore sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
L’Asp di Ragusa in un vademecum pubblicato dall’Azienda spiega come vincere caldo e afa, consigli per anziani e diabetici

Ormai l’estate è veramente arrivata portando con se sole cocente e pericolo malori. L’Asp di Ragusa ha attivato in accordo con le linee guida dell’Assessorato alla Salute un “Piano Sanitario Locale di Prevenzione degli Effetti Nocivi delle Ondate di Calore”. Caldo e afa ormai la fanno da padrone nelle nostre estati.

E’ del tutto evidente come rispetto al passato le “ondate di calore” in precedenza “straordinarie”, siano diventate ben più frequenti. Tutto ciò a causa del surriscaldamento climatico provocato dall’effetto serra.

Le persone più a rischio sono come sempre anziani e bambini. Per combattere la canicola sopra i 35°C che attanaglia i cittadini è bene seguire dieci consigli utili.

Evitare di uscire nelle ore più calde, in media tra le 11:00 e le 17:00. Bere tanta acqua, succhi freschi e liquidi. Accendere con moderazione ventilatori e climatizzatori. Per chi soffre di ipertensione non interrompere di propria iniziativa i farmaci, consultare sempre il proprio medico. Non assumere integratori salini senza la consultazione del medico di famiglia. Ripararsi la testa con un cappellino. Per chi soffre di diabete in quanto soggetti a serie ustioni, ciò a causa della minore sensibilità dei recettori del dolore, fare perciò molta attenzione ed esporsi al sole con molta cautela.

Non sostare in veicoli esposti al sole. Non lasciare altre persone, specialmente anziani o bambini ed animali domestici, in veicoli chiusi. Indossare indumenti chiari a fibre tessili naturali che aiutano la traspirazione. Bagnarsi subito con acqua fresca in caso di mal di testa da colpo di sole.

Infine è sempre bene consumare pasti leggeri preferendo pasta, frutta e verdura.

L'articolo Caldo e afa – come combattere al meglio le ondate di calore sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Messina-Violenza domestica,scatta divieto di avvicinamento a moglie e figlia https://thewebnews.it/2017/06/07/messina-violenza-domesticascatta-divieto-avvicinamento-moglie-figlia/ Wed, 07 Jun 2017 15:57:25 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5844 Altro episodio di violenza domestica questa volta a Patti dove è scattato per l’uomo il divieto di avvicinamento alla moglie ed alla figlia In seguito a numerosi episodi di violenza fisica e psicologica nei confronti della moglie, è scattato il divieto di avvicinamento per un 44enne di Patti. Dalle indagini della Polizia di Stato del […]

L'articolo Messina-Violenza domestica,scatta divieto di avvicinamento a moglie e figlia sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Altro episodio di violenza domestica questa volta a Patti dove è scattato per l’uomo il divieto di avvicinamento alla moglie ed alla figlia

In seguito a numerosi episodi di violenza fisica e psicologica nei confronti della moglie, è scattato il divieto di avvicinamento per un 44enne di Patti. Dalle indagini della Polizia di Stato del piccolo comune messinese, è emerso come il marito arrecasse pressioni psicologiche e violenza fisica nei confronti della moglie e successivamente anche alla figlia minorenne. Un clima di tensione e violenza domestica regnava da anni in quella casa.

La sentenza del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Patti ha vietato all’uomo l’avvicinamento alle due donne. La moglie, che lo scorso maggio dopo l’ennesima lite con percosse da parte del marito, ha deciso di denunciare lo stato di terrore ed umiliazione quotidiana subita insieme alla figlioletta.

La donna che negli anni ha taciuto le vessazioni del marito, a volte difesa dai figli più grandi per evitare che la colpisse, ha deciso di rompere il silenzio quando ha visto l’uomo iniziare ad umiliare e colpire la figlia minorenne.

Al momento per lui è scattato il divieto tassativo di avvicinamento alle due donne.

L'articolo Messina-Violenza domestica,scatta divieto di avvicinamento a moglie e figlia sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Asp Ragusa: chirurgia miniinvasiva per asportare il tumore del colon https://thewebnews.it/2017/04/11/asp-ragusa-chirurgia-miniinvasiva-asportare-tumore-del-colon/ Tue, 11 Apr 2017 13:46:51 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5836 Nuove tecniche di chirurgia miniinvasiva per l’asportazione di metastasi epatiche, un’opportunità per i pazienti con tumore del colon “L’equipe chirurgica del Dr. Gianluca Di Mauro, affiancata dall’attento lavoro dell’equipe di Anestesia e Rianimazione diretta dal Dr. Luigi Rabito, ha realizzato un importante intervento di resezione di fegato attraverso cinque fori centimetrici. Un uomo di 77 […]

L'articolo Asp Ragusa: chirurgia miniinvasiva per asportare il tumore del colon sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Nuove tecniche di chirurgia miniinvasiva per l’asportazione di metastasi epatiche, un’opportunità per i pazienti con tumore del colon
“L’equipe chirurgica del Dr. Gianluca Di Mauro, affiancata dall’attento lavoro dell’equipe di Anestesia e Rianimazione diretta dal Dr. Luigi Rabito, ha realizzato un importante intervento di resezione di fegato attraverso cinque fori centimetrici. Un uomo di 77 anni, già operato, un anno prima, di tumore del colon e sottoposto a chemioterapia presso l’Oncologia medica di Ragusa, ha avuto bisogno della chirurgia per la presenza di metastasi epatiche. L’intervento in laparoscopia è durata poco più di tre ore e ha previsto: la mobilizzazione di tutto il fegato dalle aderenze con le strutture anatomiche vicine (muscolo diaframma, rene e surrene destro, vena cava sottoepatica); l’esplorazione dell’organo alla luce infrarossa che ha confermato la sede e l’unicità della lesione metastatica (tecnica praticata da pochi centri in Italia);
la resezione della porzione del fegato comprendente la metastasi e l’asportazione della colecisti.
Il paziente ha perso pochissimo sangue da non richiedere alcuna trasfusione; infatti prima giornata è tornato a camminare e si è rialimentato. In ottava giornata è tornato a casa senza complicanze.”
I dati pubblicati nel comunicato ufficiale dellìAsp di Ragusa dimostrano risultati davvero incoraggianti per i pazienti oncologici. Infatti la chirurgia permette trattamenti ben più efficaci rispetto alla sola chemioterapia. “Nessuna modalità alternativa di trattamento, sia locale – termoablazione mediante radiofrequenza, alcolizzazione – sia generale (chemioterapia) ha sino ad ora dato risultati simili alla chirurgia. In effetti, la sopravvivenza a 5 anni dall’intervento dei pazienti sottoposti a resezione epatica per metastasi da carcinoma colorettale è compresa tra il 16% ed il 49%, percentuali che rappresentano risultati incoraggianti rispetto alla sopravvivenza dei pazienti non trattati (0-3%). La resezione chirurgica consente inoltre significative sopravvivenze e lungo termine (17%-33% a 10 anni).”
Fonte: Asp Ragusa.

L'articolo Asp Ragusa: chirurgia miniinvasiva per asportare il tumore del colon sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Messina – Gdf sequestra migliaia di libri universitari contraffatti https://thewebnews.it/2017/03/23/messina-gdf-sequestra-migliaia-documenti-digitali-testi-universitari/ Thu, 23 Mar 2017 16:17:11 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5832 Sequestrati migliaia di file di libri universitari contraffatti e illecitamente riprodotti, centocinquanta testi stampati. Denunciate tre persone. I finanzieri del Gruppo di Messina, dopo svariate indagini hanno scoperto e sequestrato migliaia di file contenti testi universitari contraffatti. Le ricerche mirate alla tutela dei diritti d’autore hanno portato a sventare circa duemila testi universitari illecitamente riprodotti. […]

L'articolo Messina – Gdf sequestra migliaia di libri universitari contraffatti sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Sequestrati migliaia di file di libri universitari contraffatti e illecitamente riprodotti, centocinquanta testi stampati. Denunciate tre persone.

I finanzieri del Gruppo di Messina, dopo svariate indagini hanno scoperto e sequestrato migliaia di file contenti testi universitari contraffatti. Le ricerche mirate alla tutela dei diritti d’autore hanno portato a sventare circa duemila testi universitari illecitamente riprodotti. Sequestrati oltre centocinquanta libri stampati e denunciate tre persone.

Le Fiamme Gialle, che hanno operato unitamente a personale della S.I.A.E. di Messina, dopo una preventiva e approfondita attività investigativa, hanno individuato e sottoposto a controllo tre attività commerciali operanti nel servizio di copisteria,ubicate nel centro cittadino, nei pressi dell’ateneo messinese.
Sequestrati tutti i supporti di memoria utilizzati dalle copisterie indagate, hard disk, scanner, stampanti e fotocopiatrici erano gli strumenti base per la realizzazione dei manoscritti contraffatti commissionati per i relativi clienti.
L’attività si è conclusa con la denuncia alla locale Procura della Repubblica dei tre titolari di copisterie. Questi ultmi ritenuti responsabili di aver riprodotto abusivamente opere letterarie tutelate dal diritto d’autore. La pena del reato prevede una multa fino a quindicimila euro e la reclusione per tre anni. Elevate le sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 45.000 a 450.000 euro.
Controlli a tappeto sono stati attuati per una ben più complessa rete di monitoraggio.

 

L'articolo Messina – Gdf sequestra migliaia di libri universitari contraffatti sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Pro Favara la partita di domenica si è conclusa con un 2-1 contro il Campofranco https://thewebnews.it/2017/03/07/pro-favara-la-partita-domenica-si-conclusa-un-2-1-campofranco/ Tue, 07 Mar 2017 09:55:43 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5827 Vince in rimonta il Pro Favara dopo avere lasciato il pallino del gioco per quasi tutto il primo tempo al Campofranco che al primo affondo è andato a segno I padroni di casa si sono svegliati nel finale della prima frazione di gioco riuscendo a cogliere prima il pareggio e poi a colpire una clamorosa […]

L'articolo Pro Favara la partita di domenica si è conclusa con un 2-1 contro il Campofranco sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Vince in rimonta il Pro Favara dopo avere lasciato il pallino del gioco per quasi tutto il primo tempo al Campofranco che al primo affondo è andato a segno

I padroni di casa si sono svegliati nel finale della prima frazione di gioco riuscendo a cogliere prima il pareggio e poi a colpire una clamorosa traversa. Il gol del successo è stato rinviato di una manciata di minuti perché al rientro dagli spogliatoi il difensore centrale Fallea ha messo la firma sul gol del sorpasso che non è stato più scalfito anche perché gli avversari hanno perso due giocatori per squalifica, Costa (al 27’) e Duro (al 50’). Il Pro Favara ha rispettato le consegne dell’allenatore che non dava alternative alla vittoria anche per accorciare le distanze dall’avversario di turno. Invece, “al pronti via” sono stati gli ospiti a fare centro con un allungo sulla fascia destra di Costa che ha servito nell’area piccola Corso che non ha avuto difficoltà ad appoggiare in porta la sfera. Gol facile con una difesa favarese sicuramente poco attenta. Una mazzata per i padroni di casa che hanno sbandato in più occasioni anche se al quarto d’ora ci prova Cannizzaro con un rasoterra da fuori area che non sorprende Lo Nardo. Il Pro Favara non riesce ad imbastire una sola azione di attacco. Al 28’, comunque, su una punizione battuta da Cordaro arriva di testa Fallea che manda sopra la traversa. Al 36’ sono ancora gli ospiti a farsi minacciosi con Costa ma è bravo Cannizzaro a rinviare quasi sulla linea di porta. Due minuti dopo Caruso è atterrato in area da Giovenco. L’impressione è che sia rigore ma l’arbitro sorvola facendo infuriare giocatori, panchina e pubblico. Ire che si placano al 43’ allorché Caruso, lanciato in corridoio da Cordaro, si presenta tutto solo davanti a Lo Nardo non mancando il bersaglio. La palla seppur deviata dal portiere rotola lentamente in rete facendo trarre un sospiro di sollievo ai tifosi solo quando varca la linea bianca. L’1 a 1 è seguito al 44’ da una traversa colpita da Caruso con Fanara che manca il facile tap-in. Ad inizio di ripresa si presenta un Pro Favara più incisivo e al 3’ passa in vantaggio con Fallea con una violenta conclusione sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Cordaro. A questo punto i padroni di casa puntano ad amministrare partita e risultato agevolati anche dalle espulsioni di Costa prima e di Duro in pieno recupero. Al 52’ altra opportunità per Caruso mancata da facile posizione.

Marcatori: 4’ pt Corso, 43’ pt Caruso, 3’ st Fallea

Pro Favara: Pandolfo, Mercurio, Scalisi (43’ st Salemi), Tummiolo (39’ st Cusumano), Fallea, Costanza, Caruso, Cannizzaro, Valenti, Cordaro, Fanara. A disp. Indelicato, Bongiorno, Maglio, Cambiano, Magro. All. Balsamo

Atletico Campofranco: Lo Nardo, Giovenco, Di Maggio, Cinà (8’ st Spinaccia), Kouyo, Duro, Serio, Corso, Costa, Polito (37’ st De Marco), Sciani. A disp. Semprevivo, Scrudato, Contino, Azzara. All. Sorci

Arbitro: Cadirola di Milano

Note: espulsi Costa e Duro

L'articolo Pro Favara la partita di domenica si è conclusa con un 2-1 contro il Campofranco sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Modica-studentessa respinge le avances di un extracomunitario e lui l’aggredisce https://thewebnews.it/2017/02/10/modica-studentessa-respinge-le-avances-un-extracomunitario-laggredisce/ Fri, 10 Feb 2017 16:21:40 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5822 Studentessa respinge le avances di un extracomunitario che poi la aggredisce. La Polizia lo denuncia per lesioni e violenza privata. Nella serata del 7 febbraio a Modica, il personale di volante della Polizia di Stato è intervenuto a seguito di una segnalazione al 113. Era in corso una violenta lite in via San Giuliano tra […]

L'articolo Modica-studentessa respinge le avances di un extracomunitario e lui l’aggredisce sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Studentessa respinge le avances di un extracomunitario che poi la aggredisce. La Polizia lo denuncia per lesioni e violenza privata.

Nella serata del 7 febbraio a Modica, il personale di volante della Polizia di Stato è intervenuto a seguito di una segnalazione al 113. Era in corso una violenta lite in via San Giuliano tra una ragazza ed un ragazzo extracomunitario. L’uomo si trovava in evidente stato di ebbrezza alcoolica. Veniva segnalato che lo stesso aveva caricato a forza la donna su di una Fiat Panda. L’auto, di cui è stata fornita la targa, si stava allontanando in direzione quartiere Sorda. Pochi minuti dopo, una dipendente del supermercato con sede poche centinaia di metri più avanti rispetto al luogo della precedente richiesta, segnalava alla polizia che all’interno della citata attività era appena entrata una coppia di giovani intenti a litigare, giunti sul luogo a bordo appunto di una Fiat Panda.

Il rapido intervento della pattuglia della Polizia di Stato ha permesso di bloccare l’aggressore. Poi identificato per CHATER Mohamed, 32 anni, e procedere successivamente nei suoi confronti.

La donna, una studentessa italiana, che non voleva intraprendere una relazione sentimentale con l’indagato, è stata accompagnata presso il pronto soccorso del locale nosocomio. I medici di turno le hanno diagnosticato una prognosi di 3 giorni.

Si rinnova l’invito alla collaborazione alla cittadinanza. Attraverso rapide e circostanziate segnalazioni alla Polizia di Stato si può consentire di impedire che il reato sia portato a conseguenze ulteriori. Gli interventi in questo modo permettono inoltre di assicurare alla giustizia i malfattori.

(Fonte: Comunicato ufficiale Polizia di Stato).

L'articolo Modica-studentessa respinge le avances di un extracomunitario e lui l’aggredisce sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
A San Valentino l’anticiclone che porterà quasi aria di primavera https://thewebnews.it/2017/02/10/san-valentino-lanticiclone-portera-quasi-aria-primavera/ Fri, 10 Feb 2017 15:40:12 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5819 Nella prossima settimana in arrivo l’alta pressione di “San Valentino” che porterà tempo stabile e clima mite San Valentino è alle porte e porta con se un’aria che sa quasi di primavera.“Il vortice mediterraneo responsabile del maltempo al Sud allenta la presa. Determina ancora residue precipitazioni su regioni meridionali e adriatiche” – spiega il meteorologo […]

L'articolo A San Valentino l’anticiclone che porterà quasi aria di primavera sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Nella prossima settimana in arrivo l’alta pressione di “San Valentino” che porterà tempo stabile e clima mite

San Valentino è alle porte e porta con se un’aria che sa quasi di primavera.“Il vortice mediterraneo responsabile del maltempo al Sud allenta la presa. Determina ancora residue precipitazioni su regioni meridionali e adriatiche” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. Nel weekend tuttavia il tempo è destinato a migliorare grazie ad un generale rialzo della pressione. “Da lunedì e per gran parte della prossima settimana un vasto anticiclone, ribattezzato di ‘San Valentino’ in relazione al periodo in corso, ingloberà mezza Europa e l’Italia, portando generali condizioni di tempo stabile. Farà ancora eccezione qualche nota instabile ancora possibile all’estremo Sud, area ionica e Sardegna orientale. Le temperature saranno in ulteriore aumento, con picchi prossimi ai 16-18°C su tirreniche ed Isole”. Un vero e proprio ‘schiaffo’ all’Inverno: sarà quasi Primavera, almeno durante il giorno.

L'articolo A San Valentino l’anticiclone che porterà quasi aria di primavera sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Vittoria – arrestato algerino per spaccio di droga in pieno centro https://thewebnews.it/2017/02/08/vittoria-arrestato-algerino-spaccio-droga-pieno-centro/ Wed, 08 Feb 2017 11:03:18 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5816 L’algerino è stato trovato in possesso di 45 grammi di droga, l’hashish era pronta per essere smerciata in centinaia di dosi Dopo diverse segnalazioni da parte dei cittadini di Vittoria sono aumentati i controlli nella zona di piazza Manin. I residenti avevano richiesto maggiore attenzione per quella piazza e tutto il quartiere. Durante un giro […]

L'articolo Vittoria – arrestato algerino per spaccio di droga in pieno centro sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
L’algerino è stato trovato in possesso di 45 grammi di droga, l’hashish era pronta per essere smerciata in centinaia di dosi

Dopo diverse segnalazioni da parte dei cittadini di Vittoria sono aumentati i controlli nella zona di piazza Manin. I residenti avevano richiesto maggiore attenzione per quella piazza e tutto il quartiere. Durante un giro di controllo in pieno giorno gli uomini della polizia hanno fermato un 52enne algerino. L’uomo era in possesso di 45 grammi di droga.

Da quel panetto di hashish si sarebbero ricavati centinaia di dosi da smerciare in quella stessa piazza in pochi giorni. Dal comunicato ufficiale della polizia emerge che “privo di documenti e di permesso di soggiorno, condotto in Commissariato è stato identificato mediante il fotosegnalamento di Polizia Scientifica, ed una volta “emersa” la sua identità, (nel corso degli anni ne aveva già date quattro diverse) sono stati verificati i precedenti penali”.

L’uomo si trova attualmente nel carcere di Ragusa. Arrestato per il reato di detenzione ai  fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish. La droga è stata portata, come da  prassi, nei laboratori di igiene pubblica dell’asp di Ragusa. Verrano fatte analisi chimiche di tipo qualitativo e quantitavo.

L'articolo Vittoria – arrestato algerino per spaccio di droga in pieno centro sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Ribera -operazione “Terra Buona”,sequestro di una discarica abusiva https://thewebnews.it/2017/02/03/ribera-operazione-terra-buonasequestro-discarica-abusiva/ Fri, 03 Feb 2017 16:48:22 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5812 Sequestrata discarica abusiva a Ribera, nell’area di mille metri quadri erano ammassati rifiuti speciali e pericolosi Indagato un sessantenne di Ribera per la la discarica abusiva, l’uomo è a piede libero e sconosciuto al fisco. A tal proposito le fiamme gialle stanno ricostruendo l’ammontare dei proventi derivanti dall’attività illecita. Il meccanismo era semplice, le autovetture […]

L'articolo Ribera -operazione “Terra Buona”,sequestro di una discarica abusiva sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Sequestrata discarica abusiva a Ribera, nell’area di mille metri quadri erano ammassati rifiuti speciali e pericolosi

Indagato un sessantenne di Ribera per la la discarica abusiva, l’uomo è a piede libero e sconosciuto al fisco. A tal proposito le fiamme gialle stanno ricostruendo l’ammontare dei proventi derivanti dall’attività illecita.

Il meccanismo era semplice, le autovetture venivano sventrate dei ricambi i quali sarebbero stati successivamente piazzati sul mercato nero. Un vero e proprio cimitero di lamiere a cielo aperto che metteva a rischio la qualità dell’aria e del suolo. Oltre alla rivendita in nero di ricambi, era stata messa in atto una vera  e propria attività non autorizzata di raccolta, smaltimento e commercio di rifiuti. Rilevate dopo ulteriori accertamenti la presenza di ulteriori autovetture rubate e pronte ad essere smontate per la rivendita dei pezzi.

Il meccanismo illecito sinora condotto ha comportato il sequestro dell’area e la denuncia a piede libero del riberese per furto, ricettazione e attività di gestione rifiuti non autorizzata.

L'articolo Ribera -operazione “Terra Buona”,sequestro di una discarica abusiva sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Messina-denunciati 191 falsi braccianti agricoli,danni all’Inps per 400mln di euro https://thewebnews.it/2017/01/30/messina-denunciati-191-falsi-braccianti-agricolidanni-allinps-400mln-euro/ Mon, 30 Jan 2017 15:28:58 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5808 Scoperti e denunciati 191 falsi braccianti agricoli, truffa ai danni dell’INPS per oltre quattrocentomila euro. Sequestrati terreni per oltre trecentomila euro. Dopo oltre nove mesi di accurate indagini, i finanzieri della Tenenza di Patti sono riusciti a sventare un’ingente truffa au danni dell’Inps. Sono stati scoperti e denunciati 191 falsi braccianti agricoli con più di […]

L'articolo Messina-denunciati 191 falsi braccianti agricoli,danni all’Inps per 400mln di euro sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Scoperti e denunciati 191 falsi braccianti agricoli, truffa ai danni dell’INPS per oltre quattrocentomila euro. Sequestrati terreni per oltre trecentomila euro.

Dopo oltre nove mesi di accurate indagini, i finanzieri della Tenenza di Patti sono riusciti a sventare un’ingente truffa au danni dell’Inps. Sono stati scoperti e denunciati 191 falsi braccianti agricoli con più di 26000 giornate lavorative fittizie. Sequestrati trenta ettari di terreni nei Comuni di Sant’Angelo di Brolo e Librizzi, per un valore di trecentomila euro.

La truffa consisteva nel costituire aziende senza alcuna struttura organizzativa. Le suddette aziende non avevano capacità economiche tali da giustificare l’assunzione di numeri così elevati di dipendenti, presentando all’I.N.P.S. denunce aziendali contenenti dati non veritieri come, ad esempio, disponibilità di terreni superiori a quelle effettive. Le due aziende agricole facevano risultare avviati al lavoro i rispettivi braccianti agricoli e presentavano dichiarazioni trimestrali di manodopera agricola. Hanno quindi procurato ai  finti lavoratori un ingiusto profitto pari alle somme di denaro dovute dall’I.N.P.S. a titolo di indennità per disoccupazione, prestazioni per malattie e maternità, assegni familiari e contribuzioni pensionistiche, con correlato danno economico per oltre quattrocentomila euro.

I due titolari delle ditte individuali, C.G. di 67 anni e F.N. di 36 anni sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Messina. Ritenuti, a vario titolo, responsabili del reato di induzione al falso del pubblico ufficiale e truffa ai danni degli enti previdenziali che prevede la reclusione da 1 a 5 anni.

L'articolo Messina-denunciati 191 falsi braccianti agricoli,danni all’Inps per 400mln di euro sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Nuova ondata di maltempo nel weekend, Sud e Isole a rischio nubifragi https://thewebnews.it/2017/01/28/nuova-ondata-maltempo-nel-weekend-sud-isole-rischio-nubifragi/ Sat, 28 Jan 2017 10:59:12 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5805 I metereologi di 3Bmeteo prevedono maltempo su Isole e Sud Italia che saranno maggiormente coinvolte da una bassa pressione africana “Tra domenica e lunedì il maltempo si accanirà soprattutto tra Sicilia e Calabria, poi in Basilicata con temporali anche intensi. Le precipitazioni risulteranno abbondanti sui versanti ionici mentre la neve cadrà sui rilievi ma sopra […]

L'articolo Nuova ondata di maltempo nel weekend, Sud e Isole a rischio nubifragi sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
I metereologi di 3Bmeteo prevedono maltempo su Isole e Sud Italia che saranno maggiormente coinvolte da una bassa pressione africana
“Tra domenica e lunedì il maltempo si accanirà soprattutto tra Sicilia e Calabria, poi in Basilicata con temporali anche intensi. Le precipitazioni risulteranno abbondanti sui versanti ionici mentre la neve cadrà sui rilievi ma sopra i 1500-1700m. La risalita della perturbazione porterà qualche fiocco di neve a bassa quota al Nord Ovest, specie tra interne liguri e basso Piemonte. Da domenica sera il peggioramento. Seppur con minore intensità coinvolgerà le Tirreniche per poi estendersi in avvio di settimana anche al medio Adriatico”. Dal comunicato stampa di 3Bmeteo aggiungono inoltre una variazione delle temperature.
Quest’ultime “subiranno un rialzo, specie al Centro Sud e si porteranno così nelle medie tipiche del periodo. L’ondata di maltempo sarà accompagnata da venti di Scirocco e Levante che al Sud e sulle Isole saranno forti con rischio di mareggiate sui tratti esposti” – concludono da 3bmeteo.com

L'articolo Nuova ondata di maltempo nel weekend, Sud e Isole a rischio nubifragi sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Pro Favara – torna a vincere, questa volta in casa contro il Riviera Marmi https://thewebnews.it/2017/01/24/pro-favara-torna-vincere-questa-volta-casa-riviera-marmi/ Tue, 24 Jan 2017 17:25:41 +0000 https://www.thewebnews.it/?p=5802 Dopo due mesi ecco arrivata la vittoria in casa per il Pro Favara, a farne le spese un’altra squadra del trapanese Dopo oltre due mesi, il Pro Favara ritorna alla vittoria e ancora una volta è una squadra del trapanese a farne le spese. A novembre fu il Marsala a uscire sconfitto dal “Bruccoleri”, domenica […]

L'articolo Pro Favara – torna a vincere, questa volta in casa contro il Riviera Marmi sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>
Dopo due mesi ecco arrivata la vittoria in casa per il Pro Favara, a farne le spese un’altra squadra del trapanese

Dopo oltre due mesi, il Pro Favara ritorna alla vittoria e ancora una volta è una squadra del trapanese a farne le spese. A novembre fu il Marsala a uscire sconfitto dal “Bruccoleri”, domenica scorsa il Riviera Marmi. Tre punti vitali in ottica salvezza che accrescono l’autostima nei giocatori e in tutto l’ambiente dirigenziale dopo gli ulteriori sacrifici economici affrontati nella sessione del mercato di riparazione. E, in effetti, grazie al robusto potenziamento dei ranghi, la squadra ha fatto notevoli passi avanti nei risultati e, soprattutto, nel gioco. Non a caso in 70 minuti di partita gli uomini di Peppe Balsamo si sono trovati col cospicuo vantaggio di tre gol, mai realizzati in casa in tutta la stagione. Nella parte finale della gara, però, si è allentata la tensione e gli avversari si sono portati sul 3 a 2 anche se l’ultima rete realizzata in pieno recupero. “Ma la vittoria poteva essere più larga – dice il tecnico gialloblù – perché abbiamo colpito un palo, un gol ci è stato annullato mentre due rigori non ci sono stati concessi.  Nei secondi finali una straordinaria azione di Cannizzaro non è stata coronata dal gol”. E dopodomani altra possibilità di scalare ulteriormente la classifica essendo previsto il recupero della partita della prima giornata del girone di ritorno con il Mussomeli non disputatasi perché i nisseni sono stati bloccati dalla neve. “Per raggiungere la salvezza diretta – continua l’allenatore – dovremo affrontare tutte le prossime partite come se fossero degli spareggi. Solo con questo spirito potremo centrare l’obiettivo. Alla luce di come la squadra si è proposta contro la Parmonval e il Riviera Marmi sono molto fiducioso”. Domenica scorsa i tifosi hanno potuto vedere all’opera per la prima volta Tummiolo e i giudizi sul centrocampista sono stati più che positivi.

L'articolo Pro Favara – torna a vincere, questa volta in casa contro il Riviera Marmi sembra essere il primo su The web news -Tutte Le Notizie in Tempo Reale.

]]>